Presentazione del Corso

Informazioni Generali

  • Presidente: Prof. Isidoro Mazza
  • Tutor: Prof.ssa Eleonora Cardillo, Prof.ssa Sonia Giaccone
  • Durata del corso: 2 anni
  • Classe di appartenenza: LM-56, Lauree magistrali in Scienze dell'Economia
 

Obiettivi Formativi 

Nell’ambito dell’offerta formativa sono previsti due percorsi, uno orientato al governo del territorio da parte della pubblica amministrazione (nel piano degli studi indicato come percorso diretto alla pubblica amministrazione) e un altro orientato al turismo e ai beni culturali (nel piano degli studi indicato come percorso turismo). Il percorso formativo diretto alla pubblica amministrazione mira a trasmettere elevate competenze teoriche e pratiche necessarie per la valutazione e la gestione delle risorse economiche, umane, ambientali, tecnologiche e organizzative al fine di contribuire ad ottimizzare l'efficacia e l'efficienza delle attività e dei servizi forniti dalle Pubbliche Amministrazioni e dalle organizzazioni private che le supportano nello sviluppo del territorio. Il percorso formativo diretto al turismo e beni culturali è indirizzato a sviluppare competenze, applicabili tanto nel settore pubblico quanto nel settore privato, relative all’analisi dei sistemi territoriali, alla valorizzazione delle risorse culturali e creative, alla gestione strategica dell’offerta turistica del territorio, per attivare processi sostenibili di sviluppo locale. I percorsi di studio previsti sono entrambi caratterizzati dall’interdisciplinarietà di contenuti e metodi di insegnamenti diversi in coerenza con le dinamiche del sistema territoriale.

 

Sbocchi Occupazionali e Professionali 

Distinguendo i due percorsi formativi, gli sbocchi professionali del percorso diretto alla pubblica amministrazione favoriscono l'accesso ai ruoli interni della pubblica amministrazione e delle organizzazioni private che la supportano. Questo percorso formativo prepara figure legate all'esercizio di attività libero professionali, relative agli aspetti contabili e di revisione, alla progettazione e al controllo manageriale delle amministrazioni pubbliche.

Il percorso di studi diretto al turismo e ai beni culturali offre sbocchi professionali nell’ambito dei settori pubblico e privato. I laureati possono trovare utile collocamento nelle attività amministrative e di gestione sia nei comparti delle pubbliche amministrazioni dedicati alle tematiche del turismo e beni culturali, sia all’interno di organizzazioni private che erogano servizi e prodotti turistici e culturali. Tale percorso formativo supporta anche sbocchi legati all'esercizio di attività libero professionali, funzionali allo studio e all'individuazione dei processi di valorizzazione e di gestione delle risorse culturali e creative disseminate in un territorio.

Consulta il sito Universitaly per ulteriori informazioni relative al CdLM in Economia e management del territorio e del turismo, tra le quali: sede, caratteristiche fondamentali, sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati, docenti di riferimento, insegnamenti e crediti.