Comitato di Indirizzo

La normativa vigente (dal DM 270/04) prevede che i corsi di studio universitario abbiano un rapporto continuo con il mondo del lavoro, sia per comunicare le finalità dell’offerta formativa proposta, sia per instaurare una fattiva collaborazione nell’individuazione di conoscenze, capacità e professionalità da acquisire nei corsi di laurea e laurea magistrale, proficuamente ed immediatamente spendibili nel mondo del lavoro.
A tal fine, e in coerenza con le linee guida emanate dal Presidio di Qualità dell’Ateneo, ogni corso di studio del Dipartimento di Economia e Impresa ha costituito un “Comitato di indirizzo”, con funzioni consultive.

Si richiede in particolare al Comitato di indirizzo:
  • di fornire indicazioni sui percorsi formativi offerti, in relazione alle esigenze del modo del lavoro;
  • di fornire valutazioni sulle proposte di modifiche ordinamentali di corsi di studio attivi e sulle proposte di attivazione di nuovi corsi o percorsi di studio;
  • di proporre iniziative per facilitare esperienze lavorative degli studenti, inclusi eventuali seminari professionalizzanti e tirocini, approvati dai corsi di studio con il relativo riconoscimento di crediti formativi;
  • più in generale, di rafforzare i rapporti tra corsi di studio e mondo delle imprese (private, pubbliche e del terzo settore), delle associazioni e delle istituzioni.

Il Comitato di indirizzo, formato da componenti esterni alla realtà accademica, è nominato dal Consiglio di Corso di studio.
Alle riunioni del Comitato, indette dal Presidente di corso di studio, viene invitato l’intero consiglio di corso di studio.
Con cadenza annuale sono previste riunioni congiunte dei comitati di indirizzo dei diversi corsi di studio del Dipartimento, per esaminare l’offerta didattica complessiva del Dipartimento.
Accanto alle attività formative in favore degli studenti, i corsi di studio ed il Dipartimento promuovono attività di collaborazione scientifica, organizzate congiuntamente anche con imprese ed istituzioni facenti parte dei comitati di indirizzo.

Partner Credito e Istituzioni
  • Crédit-Agricole – Private Banking – Referente: Santo Sciuto (Responsabile Mercato Private Sicilia)
  • Banca IFIS – Referente: Mauro Baracchi (Director HR)
 
Partner Aziendali
  • ASEC Trade – Referente: Gaetano Pirrone (Dirigente)
  • Baxenergy Italia S.r.l. – Referente: Marco Massaro (Human Capital Manager)
  • FreeMindFoundry – Referente: Giuseppe Falzone (Chief Financial Officer)
 
Partner Associazioni ed Enti di categoria
 
  • Comunità di Sant’Egidio di Catania – Referente: Emiliano Abramo (Presidente)
  • Confcommercio Imprese Catania – Referenti: Riccardo Galimberti e Salvatore Sichili (Vice Presidente)
  • Confcommercio Terre dell’Etna e del Barocco – Referente: Carlo Gallazzi (Membro del Consiglio direttivo del Gruppo Giovani Imprenditori di Catania)
  • Confindustria Catania – Referente: Marco Di Grazia
  • Confindustria Siracusa – Referente: Giuseppe Bianca (Funzionario)
  • Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Catania – Referente: Sebastiano Truglio (ex Presidente)
  • Sicindustria Caltanissetta – Referente: Gianfranco Caccamo (Presidente)
  • Sicindustria Ragusa – Referente: Chiara Di Benedetto (Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori)
  • SVIMEZ (Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno) - Referente: Adriano Giannola (Presidente)
  • UNAI - Unione Nazionale Amministratori di Immobili – Referente: Alessandro Lo Presti (Dottore Commercialista)